Red Bull X fighters 2011

Eventi

Red Bull spa ha chiesto a Più Blu srl di organizzare il campionato di motocross freestyle più importante e strabiliante al mondo in due location suggestive quali lo Stadio Flaminio nel 2010, nel cuore della Città Eterna, e lo Stadio Olimpico nel 2011, che da sempre ospita i più grandi eventi mondiali di sport e musica.

Il primo anno oltre 350 le persone hanno collaborato per assicurare uno spettacolo unico: 330 luci e 6.500 metri cubi di terra. Dopo Plaza de Toros in Messico, le Piramidi egiziane, la Piazza Rossa di Mosca, la madrilena Plaza de Toros Las Ventas e la Battersea Power Station di Londra, i freestyler hanno terminato il loro viaggio nell’Impero Romano, trasformandosi in moderni legionari su due ruote e sfidandosi nell’ultima tappa che ha incoronato il nuovo “Imperatore” del motocross freestyle.

Lo Stadio Olimpico è stato scelto l’anno successivo per permettere ad un maggior numero di spettatori italiani di assistere a quel mix unico nel suo genere di allestimenti mozzafiato, esibizioni e competizione sportiva di altissimo livello professionistico che caratterizza ogni tappa del Red Bull X-Fighters World Tour.